Facciamoci un giro 29.05

Non solo vino, ma anche storia. Le terre di  Negrar di Valpolicella,  oltre a offrire il preziosissimo Amarone, hanno  rivelato proprio  in questi giorni  altri tesori, ovvero la pavimentazione e le fondamenta di una villa romana risalente probabilmente al III secolo dopo Cristo. Le prime tracce erano state scoperte nel 1922, ma solo oggi, dopo diversi tentativi di scavi, si  è arrivati a vedere lo splendido pavimento a mosaico. Ci vorrà ancora del tempo prima che l’area sia visitabile.    Per ora, accontentiamoci di ammirare  le foto che sono in circolazione, magari bevendo un buon bicchiere di vino

Lo scavo archeologico di Negrar conquista persino la BBC e un'eco ...
Mosaico di epoca romana scoperto in Valpolicella: I vigneti lo ...

Pubblicato da Giostra Cooperativa Sociale

Giostra Cooperativa Sociale Onlus si propone di promuovere la cultura, favorire l'aggregazione e la partecipazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: