Kafka sulla spiaggia

SEZIONE + 18

<<in questo periodo un po’ anomalo per tutti molti hanno citato un grande romanzo del 900,  “Cecità” di J. Saramago. […] Nel romanzo si racconta di una città in cui si propaga il virus della cecità. […] L’essere umano nel meglio e nel peggio di quello che sa dare>>. Un altro romanzo, definito da Fulvia, di “formazione perenne” è importante in questi giorni di solitudine e riflessione, si tratta di “Kafka sulla spiaggia” di Murakami, ed. Einaudi, ascoltiamone un brano.

Legge Fulvia Lisbona

Pubblicato da Giostra Cooperativa Sociale

Giostra Cooperativa Sociale Onlus si propone di promuovere la cultura, favorire l'aggregazione e la partecipazione.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: